Al servizio del territorio

Produzioni audiovisive

Canali tematici, web series e molto altro
Piceni Art For Job utilizza la produzione audiovisiva come strumento di promozione dell'artigianato artistico e di tutto il territorio marchigiano.

Tramite il canale web tematico Piceni TV, Art For Job veicola queste produzioni dando visibilità alle risorse culturali, artistiche e paesaggistiche delle Marche.

Piceni TV

Piceni TV è un racconto per immagini del territorio marchigiano, tra luoghi dell’arte e della storia, grandi musei, artigianato, atelier artistici, spettacoli teatrali. Video reportage in italiano e in inglese di altissima qualità, distribuiti sulla piattaforma web, e anche su YouTube e i social Facebook e Instagram.

Produzioni e canali tematici

Piceni TV è anche il canale ufficiale di diffusione della wedding web series Non voglio mica la luna, prodotta da Piceni Art For Job, incentrata sulla promozione turistica internazionale in chiave Wedding Tourism. Ambientata nelle Marche, la serie web si articola in sei episodi: protagonista è una coppia di giovani innamorati che a pochi giorni dalle nozze si trova costretta a cambiare tutti i piani, a causa di misteriosi avvenimenti.

La fruibilità di Piceni TV è facilitata dalla suddivisione dei video in format televisivi: Handicraft per l’artigianato e gli antichi mestieri, A date with history per un’immersione nella storia attraverso antichi borghi, rievocazioni e giostre medievali, Museum per conoscere tutte le sfumature della cultura del territorio, i suoi contenitori culturali di pregio e le attività che vi si svolgono, e Creative acting per le performance, sperimentazioni artistiche e teatro di strada.

A breve su Piceni TV sarà aperta una sezione dedicata alle produzioni di giovani autori e registi marchigiani, soprattutto in relazione al cineturismo, e alla promozione di arte, paesaggi e location. Piceni Art For Job si sta inoltre dedicando, in collaborazione con Humareels, alla produzione di un documentario sull’artista Osvaldo Licini (di Elia Bei e Mattia Biancucci): i luoghi, l’evoluzione artistica e la sua anima solitaria, alla scoperta di un universo enigmatico e intimo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi